The Lords of Midnight

18/8/1223
Vittoria

Teronus ha usato diversi trucchi per sconfiggerci, immagini illusorie, un falso Bahamut ma alla fine, con molta fortuna siamo riusciti a ucciderlo.
I sui draghi cromatici si sono dati alla fuga e siamo riusciti ad impedire che Tharizdum venga liberato.
Gli dei ci sono grati per quanto fatto e possiamo tornare finalmente alle nostre vicende terrestri.

View
17/8/1223 - 4
Intrappolati

Eravamo ancora nella tana di Teronus quando siamo stati attaccati da uno stormo di draghi rossi. L’unica alternativa è stata quella di entrare nel portale usato da Teronus, solo che ci siamo ritrovati in un’enorme caverna senza via d’uscita.
Evocando con la magia un elementale della terra abbiamo individuato una cavità vicino alla nostra caverna. Scavando in quella direzione abbiamo scoperto un mare sotterraneo. Seguendo un passaggio siamo arrivati un un’altra struttura con delle scale enormi che salgono verso l’alto. Procedendo con cautela siamo arrivati in un’altra tana di Teronus che, dopo averci individuati, ci ha caricati.

View
17/8/1223 - 3
Teronus

Nella grotta del tesoro abbiamo trovato un passaggio segreto che conduce ad un’altra caverna, più in profondità. Qui abbiamo trovato Teronus che ci ha subito ingaggiati in battaglia.
Siamo riusciti a respingere il primo assalto e Teronus è fuggito attraverso un portale lasciandosi dietro il suo tesoro.

View
17/8/1223 - 2
Rivincita

Abbiamo affrontato nuovamente gli automi di platino rimasti e questa volta siamo riusciti a sconfiggerli. La bacchetta che custodivano sembrerebbe essere un artefatto di Tharizdun. L’abbiamo raccolto e trasportato con cautela. Nella stanza affianco abbiamo trovato altri 30 automi, immobili, a guardia di una montagna di monete di platino. A malincuore abbiamo richiuso velocemente la porta.

Proseguendo con la nostra esplorazione siamo entrati in una caverna, con un tesoro incustodito (monete e oggetti magici vari) che abbiamo recuperato. Si tratta probabilmente di una stanza del tesoro di Teronus.

View
17/8/1223
Prigionieri

Dopo aver sconfitto i golem, siamo entrati nelle stanze private di Tharizdun. Questi ambienti sono suntuosi e sembrano essere stati preparati appositamente per riceverlo. Abbiamo trovato dei prigionieri, prelevati dalle loro terre e qui portati per servire il dio malvagio: una figlia di un ricco mercante del regno di Corelay, una principessa appena quattordicenne del popolo del deserto di Utharg, una mezz’orca e un barbaro del nord. Questi ultimi due hanno acconsentito a prendere le armi al nostro fianco, mentre le due ragazze resteranno sotto la nostra protezione.

In un’altra stanza abbiamo incontrato dieci automi in platino, un qualche tipo di golem a me sconosciuto. Lo scontro e’ stato durissimo, piu’ del previsto e siamo stati costretti alla fuga lasciandoci indietro il cadavere della mezz’orca e due automi distrutti.

Dopo esserci riposati, aver curato le nostre ferite e aver dormito, siamo ritornati sui nostri passi. Con nostro stupore e disappunto, abbiamo trovato dei nuovi golem di ferro a sbarrarci la strada. Ce ne siamo sbarazzati in fretta ma credo si trattasse di illusioni di Teronus.

View
16/8/1223
Golem

Ci siamo fermati a dormire nella sala del trono di Teronus usando una Leomund’s Hidden Lodge.
Appena svegli, siamo stati attaccati da quattro mummie, di cui una portava vistosamente il simbolo di Tharizdun. Ormai è chiaro che ogni volta che ci fermiamo a riposare veniamo attaccati da non-morti.
Nella sala ci sono due enormi porte, una sul lato destro e una su quello sinistro. Ogni porta è presidiata da quattro golem di ferro.
Il combattimento è duro, ai nostri guerrieri abbiamo applicato l’incantesimo Haste, ma alla fine siamo riusciti a sconfiggere i golem senza riportare perdite.

View
15/8/1223 - 2
Uova

Proseguendo nell’esplorazione abbiamo trovato, in una grotta, una trentina di uova di drago. Sicuramente deve essere in questo modo che Teronus è riuscito a far collaborare fra di loro i vari tipi di draghi cromatici. Abbiamo anche trovato una sala per le decisioni strategiche e la riserva di bombe incendiare usate dai draghi. Purtroppo non siamo riusciti a sabotarle in quanto i dispositivi sono dotati di un meccanismo per l’innesco.

Siamo infine giunti alla sala del trono di Teronus. Un’enorme caverna, grande quanto una città che ospita un trono enorme e diversi piedestalli per i draghi convocati per le udienze.

View
15/8/1223
Guardiani

Siamo scesi in profondità alla ricerca di Teronus, ma abbiamo trovato dei guardiani, dei Golem di ferro. Siamo riusciti a sconfiggerli anche se abbiamo rischiato di perdere un paio di compagni.

View
14/8/1223 - 3
Draghi

Lo strano drago rosso che ci ha accolto si è dimostrato abbastanza amichevole anche se fermamente convinto che Tarizdun intenda governare il mondo con magnanimità. Studioso della magia e curioso di tutto ciò che è magico, alla fine ci ha lasciato passare per incontrare Theronus.

Siamo quindi arrivati in quelle che sembrano essere le tane dei gruppi di draghi che ci hanno attaccati. Abbiamo deciso di mantenere un profilo basso, proseguendo oltre le tane fino ad arrivare a quello che sembra essere l’uscita per il nostro mondo (probabilmente siamo in una zona dimensionale o qualcosa di simile).

Ci siamo fermati a riposare e al nostro risveglio siamo stati attaccati da un gruppo di wraith inviate da Tarizdun.

Abbiamo anche assistito indirettamente (grazie ad un mio Wizard Eye) ad una riunione tra Tiamat e i comandanti degli stormi dei draghi.

View
14/8/1223 - 2
Il tempio di Teronus

Siamo entrati nel tempio di Teronus e ad accoglierci abbiamo trovato alcune figure spettrali di elfi (uno per ciascuna razza) che ci hanno avvisato del pericolo che ci aspetta.
Abbiamo proseguito oltre e in uno strano giardino siamo stati attaccati da un gruppo di avventurieri che era stato trasformato in creature simili a orsi da Teronus. Siamo riusciti a riportare queste persone alle loro sembianze originali e li abbiamo convinti a seguirci.
Proseguendo nel tempio siamo arrivati ad un enorme vortice che conduce all’Abisso. Evitato il vortice abbiamo trovato come scendere piu’ in profondita’ nel tempio. All’arrivo i mercenari sono spariti (probabilmente sono ancora sotto l’influsso di Teronus) e siamo stati accolti da uno strano drago rosso, con indosso occhiali e reggente un libro.

View

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.